Libertas Sanvitese A.L."O. Durigon"
Libertas Sanvitese A.L."O. Durigon"

AIUTATE LA NOSTRA SOCIETA' DESTINANDO

IL CINQUE PER MILLE DELL'IRPEF

 

 

Orario e giorni di allenamento. Ci trovate tutti i giorni, dal lunedì al venerdì (escluso il mercoledì), al campo sportivo di Prodolone, dalle 17.30 alle 19.30. Vi aspettiamo a provare un'emozione unica...chiamata atletica

Tel. 3334969161 (Riccardo Muccin)

E-mail info@libertasanvitese.it

 

Non esitate a chiamarci o compilate il nostro modulo online.

 

 

Libertas Sanvitese A.L."O.Durigon"
via Pascatti 6, c/o Hotel Patriarca
33078 San Vito al Tagliamento (PN)

Libretto attività 2020 Libertasa Sanvitese
Polisportiva Libertas - Libretto manifes[...]
Documento Adobe Acrobat [12.1 MB]

SI RIPARTE CON IL

1° Test Alllenamento Certificato

San Vito al Tagliamento

26 giugno 2020

 

Da quando la FIDAL ha diffuso le modalità di svolgimento dei TAC (Test di Allenamento Certificati) che consentono di organizzare a livello locale eventi di atletica, la Libertas Sanvitese “O. Durigon” si è subito dimostrata intenzionata alla loro realizzazione.

La “voglia di atletica” era troppa. Il 26 giugno (data della prima giornata dei TAC sanvitesi, mentre la seconda sarà il 9 luglio) è stato il grande giorno. Dopo mesi, nel rispetto di tutte le norme anti-contagio, decine di atleti sono scesi in pista per dimostrare il loro valore.

Alle 18.10, in contemporanea, sono iniziati il salto in lungo e gli 80 mt. Nel lungo trionfa Berti Nicola, ex sanvitese, attuale atleta del Brugnera, con 6.63 mt.

Negli 80 mt maschili assoluti la gara si dimostra particolarmente combattuta: sembra profilarsi un testa a testa tra Ceresatto, Variola e Brunello (9.16, 9.17, 9.18), ma la gara viene poi risolta da un ritrovato Bozza che ferma il cronometro a 9.06.

Per quanto riguarda gli 80 femminili, tutto secondo previsione: vince Bellinazzi (Brugnera) con 9.79, seguita dalle sanvitesi Mezzavilla e Versolato. Ottima prestazione di Bellinazzi anche nei 300, dove vince con 40.53. A imporsi nei 300 maschili è invece Brunello Giuseppe (Brugnera), con 35.36, seguito dall'ottocentista Brugnizza Emanuele (Natisone).

Emozioni sono giunte anche dalle pedane. A cominciare da quella del peso, dove l'allievo Sordi Giovanni Maria (Atl.Brugnera) ha distaccato di 4 mt il secondo arrivato Dainese Jacopo (Lib.Sanvitese), mentre lo Junior Fina Dario ha condotto con onore la sua gara in solitaria, lanciando a 12.85 mt.

Il lunghista Berti si distingue anche nella pedana dell'alto dove arriva secondo con 1.80, preceduto da Cattaruzza Enrico (1.85). Nel lungo donne il podio è tutto giallo-Brugnera: vince Costella Anna (5.71), seguita da Groaz Caterina e Biason Emma.

Biason Emma che conquisterà il bronzo anche nell'alto, mentre l'oro andrà ad Avoledo Fabiola e l'argento a Carniel Diana.

Anche i cadetti hanno potuto far mostra di sé. Il proramma gare, infatti, prevedeva anche gli 80 cadetti, vinti da Tommasi Nicola (Brugnera) con 9.94 e gli 80 cadette, vinti da Falcon Silvia (Lib. Sanvitese) con 10.68. Altri sanvitesi Flores Davide (11"26) e Barbui Leonardo (12"32) fra i cadetti e Paolatto Hennie (11"45), Altan Eleonora (11"91) e Limardi Giulia (12"65) fra le cadette.

La buona riuscita di questi allenamenti certificati e il costante rispetto di tutte le norme igieniche dimostrano ancora una volta come la Libertas Sanvitese “O. Durigon” sia una realtà in costante innovazione e molto sensibile alle esigenze degli atleti e tecnici di tutta la Regione.

Il Presidente Giancarlo Barel, infatti, assieme a tutti i dirigenti e allenatori della Sanvitese, in particolare Fogliato Andrea, hanno subito compreso la necessità di creare una “nuova normalità” anche per l'atletica agonistica, sfruttando l'occasione dei TAC.

Non resta, quindi, che aspettare la seconda giornata. Al 9 luglio!

Marco Cerea

FINALMENTE SI RIPARTE

dopo il lockdown si ritorna in pista

 

Sono stati mesi critici per tutti, quelli del lockdown, ma finalmente si scorge la luce in fondo al tunnel: la stessa luce dei timidi raggi di Sole che dopo un temporale estivo hanno illuminato il campo di atletica di Prodolone nel pomeriggio di venerdì 5 giugno.

Questa infatti la data di ripresa della nostra attività sportiva “a pieno regime”: ovviamente con le adeguate limitazioni, attenendosi al protocollo che regola l’attività in questi mesi delicati.

Gli allenamenti dei ragazzi e delle categorie successive ricominciano, in un clima di entusiasmo in cui si percepisce un progressivo ritorno alla normalità.

Il campo era mancato a tutti, e mancavano anche la socialità e il divertimento, componente forse un po' sacrificata quando si deve mantenere il distanziamento sociale, ma che per fortuna non viene mai meno, anche grazie alla motivazione  e all’impegno di allenatori e dirigenti che si danno da fare per rendere le norme attuabili nel modo meno invasivo possibile.

Essere una società significa certamente prepararsi alle gare e condividere i successi, ma significa anche dimostrarsi capaci di collaborare nei periodi più delicati, dopotutto “quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare” e, come lo sport insegna, nei momenti in cui subentrano le difficoltà, non bisogna arrendersi.

L’atletica a San Vito riprende, con gruppi di allenamento la cui composizione ricalca quella precedente il lockdown, ad eccezione del gruppo della categoria ragazzi, che essendo un gruppo folto e vivace è stato diviso in due sottogruppi. Ad ogni gruppo spetta la porzione di pista più adeguata in base al tipo di allenamenti che svolge abitualmente, ciò ovviamente nell’ottica di evitare contatti tra i gruppi (che entrano ed escono al campo ad orari opportunamente scaglionati e da ingressi differenziati), cosa che consente un maggior controllo della situazione.

L’entusiasmo e l’impegno di tutta la Società, dagli atleti agli allenatori, dai dirigenti ai genitori, e di tutti coloro che collaborano e supportano materialmente e moralmente l’attività sanvitese, hanno reso possibile la ripresa degli allenamenti, nell’attesa che presto si accompagneranno a questi anche appuntamenti di sano agonismo.

Giorgia Bellinazzi

 

SIAMO RIPARTITI!! VENITE A TROVARCI IN PALESTRA

 

Sono riprese le attività della Libertas Sanvitese. Gli allenamenti si svolgono ogni giorno, dal lunedì al venerdì (eslcuso il mercoledì), dalle 17.30 alle 19.30, alla palestra dell'Isis Paolo Sarpi a San Vito al Tagliamento (via Brigata Osoppo).

Per la categoria Esordienti (5-11 anni) gli allenamenti si svolgono invece il martedì e il venerdì, dalle 16.30 alle 17.30.

 

La Libertas Sanvitese "O. Durigon" è come una grande famiglia, una realtà che opera a livello giovanile e che in Regione continua a dimostrare tutta la propria leadership. 



Correre, saltare e lanciare significa anche divertirsi.

 

Siamo costantemente alla ricerca di nuovi talenti e persone interessate a far parte di una realtà dinamica, che offre ai propri atleti tesserati la chance di crescere in un ambiente sano e, soprattutto, professionale.

 

Accetti questa sfida? Allora puoi già considerarti dei nostri!

 

Vieni a trovarci al campo sportivo di Prodolone tutti i giorni, escluso il mercoledì, dalle 17.30 alle 19.30

I nostri Campioni di oggi e...di ieri

 

Di strada ne abbiamo fatta...e i risultati si vedono!!

 

Giorgia Bellinazzi velocista di punta ora dell'Atletica Brugnera e nelle gare indoor è riuscita a vestire la maglia azzurra.

Ferdinand Egbo saltatore in lungo che ha vestito la maglia azzurra agli Europei a Grosseto.

Andrea Variola è attualmente uno dei velocisti ed ostacolisti più forti in Italia.

Massimo Ros,  giavellotista azzurro più volte campione italiano.

Enrico Luciano, velocista cresciuto nella Sanvitese ed approdato all'Atletica Brugnera è riuscito a vestire la maglia azzurra agli Europei Juniores.

Maicol Spallanzani, oltre ad aver indossato più volte la maglia azzurra della Nazionale giovanile, è stato uno dei migliori lanciatori del peso a livello mondiale.

Damiano Coassin da Allievo, ha partecipato ai Campionati mondiali di categoria a Bressanone. E' stato un giavellottista di rilievo nazionale.

Anna Giordano Bruno: partita dalla Libertas Sanvitese, detiene il record italiano Assoluto nel salto con l'asta.

Andrea Fogliato: cresciuto nelle fila della Libertas Sanvitese, è approdato nel gruppo sportivo militare dell'Aeronautica.

I miti dell'atletica e non solo

Da Pietro Mennea a Stefano Baldini; da Josefa Idem a Merlene Ottey.

 

Per San Vito sono passati i ''grandi'' dell'atletica leggera...e non solo!

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Libertas Sanvitese "O. Durigon" via Pascatti 6 33078 San Vito al Tagliamento. Sito web creato da Alberto Comisso e gestito da Andrea Fogliato.