Libertas Sanvitese A.L."O. Durigon"
Libertas Sanvitese A.L."O. Durigon"

AIUTATE LA NOSTRA SOCIETA' DESTINANDO

IL CINQUE PER MILLE DELL'IRPEF

 

 

Orario e giorni di allenamento. Ci trovate tutti i giorni, dal lunedì al venerdì (escluso il mercoledì), al campo sportivo di Prodolone, dalle 17.30 alle 19.30. Vi aspettiamo a provare un'emozione unica...chiamata atletica

Tel. 3334969161 (Riccardo Muccin)

E-mail info@libertasanvitese.it

 

Non esitate a chiamarci o compilate il nostro modulo online.

 

 

Libertas Sanvitese A.L."O.Durigon"
via Pascatti 6, c/o Hotel Patriarca
33078 San Vito al Tagliamento (PN)

Libretto attività 2018 Libertasa Sanvitese
Libertas Libretto_2018_LR.pdf
Documento Adobe Acrobat [11.1 MB]
ATLETICA GIOVANI
TRIONFO DI SQUADRA

Pordenone, 12 Ottobre 2019

 

Si conclude nel migliore dei modi, il circuito Atletica Giovani -  il campionato provinciale pordenonese a tappe riservato alle categorie giovanili – che ci ha visto trionfare sia con la squadra femminile (Ragazze e Cadette) che con quella maschile (Ragazzi e Cadetti). Nell’ultima giornata disputatasi a Pordenone, nell’ambito del Meeting “Alpe Adria”, fondamentale per conquistare i punteggi decisivi, risaltano alcuni prestazioni individuali.  Nello sprint, la vittoria nei 150m di Mattia Favretto (17.20) e il secondo posto di Francesco Ingegnoli (17.76) che vince pure i 300hs con un buon 41.38. Rachele Mezzavilla è due volte sul podio: vince i 150m (19.64) e fa seconda nei 300hs (46.66). In crescita anche Silvia Falcon che corre i 150m in 20.47 e si piazza quarta. Dal mezzofondo arriva l’ennesima vittoria di Tommaso Bruscia, che s’impone nei 1200m cadetti (3’27’’10). Nella categoria Ragazzi è Davide Flores a conseguire i risultati più significativi, che corre i 60hs in 10.04 (quarto classificato) e si piazza sesto nel Getto del Peso con 11.18. Nel Vortex Ragazze, Elisa Falcomer si classifica seconda (prima friulana) con 49.21, seguita da Emma Ingegnoli, quarta con 38.40. Le classifiche individuali di Atletica Giovani, premiano l’impegno di alcuni nostri atleti che si sono aggiudicati la vittoria nei gruppi di specialità: Francesco Ingegnoli e Rachele Mezzavilla nella Velocità, Tommaso Bruscia nel Mezzofondo ed Edoardo Falcomer nei Lanci.

Nelle gare di giornata riservate alle categorie superiori, il più veloce è l’allievo Nicola Ceresatto, vincitore dei 100m con 11.36, mentre il Salto in Alto maschile Nicola Berti e Mattia Cracco sono rispettivamente terzo (1.84) e quarto (1.75). Tra gli esordienti, spicca ancora  Liam Campagna che vince i 50hs con 8.87.

Daniele Sottile

CAMPIONATI ITALIANI SU PISTA CADETTI
BENE I SANVITESI

Forlì, 5/6 Ottobre 2019

Gran finale di stagione su pista con la massima rassegna nazionale in terra emiliana, dove 5 sanvitesi hanno fatto parte della rappresentativa FVG. Negli 80m piani, Mattia Favretto accede facilmente alla finale “A” con il tempo di 9.20; la finalissima lo vede quinto con 9.33. Entra nelle prime otto anche Rachele Mezzavilla negli 80hs, che si qualifica con 12.20 e chiude settima con il crono di 12.25 la sfida con le più veloci. Francesco Ingegnoli, nei 100hs, con 14.59 supera il turno e in finale “B” si piazza secondo con 14.00 (nuovo P.B). Tommaso Bruscia corre la prima serie dei 2000m, dove ottiene il personale stagionale 6:02.28, che gli vale la 17.ma posizione. Tra i convocati sanvitesi c’è anche Edoardo Falcomer che scaglia il giavellotto a 48.30, piazzandosi al 9° posto. Gli atleti seguiti dal tecnico Andrea Fogliato, si cimentano anche nelle staffette 4*100m. La squadra femminile, con Rachele Mezzavilla, chiude al 18° posto con 55.02, mentre i maschi, con Ingegnoli e Favretto, è quinta con 44.87. La squadra friulana termina le due giornate di gare conseguendo un buon quinto posto nella classifica finale, preceduta da Lombardia, Veneto, Lazio e Piemonte.

Nel fine settimana, a Casarsa della Delizia, si sono disputati anche i Campionati Regionali della categoria Ragazzi/e. Tra i sanvitesi spiccano i risultati di Elisa Falcomer e Davide Flores. La nuova atleta sanvitese è quarta nel peso con la misura di 9.51 e seconda nel Vortex con 45.60. Davide Flores corre bene i 60m in 8.37 e si piazza sesto; nel peso sfiora gli 11 metri (10.98) e conquista la quinta posizione.

Daniele Sottile

SULLA PISTA GIAMAICANA VITTORIE E SORPRESE
SILVIA FALCON, DIANA CARNIEL E ELISA FALCOMER

Lignano Sabbiadoro, 29 Settembre 2019

Sulla prestigiosa pista di Lignano gli atleti sanvitesi affrontano le ultime gare della stagione, per qualcuno un test in vista dei Campionati regionali Ragazzi. Nei 100m allievi, Davide Nonis si piazza secondo con 12.13, mentre il saltatore Mattia Cracco fa “prove di velocità” (velocità condizionata dal forte vento contrario per tutta la manifestazione) giungendo quarto con 12.29.

Per la categoria Cadette, Silvia Falcon s’impone negli 80m con 10.96, imitata da Diana Carniel che vince il salto in alto con 1.48, al termine di una gara molto combattuta. Al maschile, Edoardo Falcomer continua la sfida con Pugnetti nel Giavellotto e conquista l’argento con 47.65; buono il quarto posto di Federico Rossi con 41.02. Sempre tra i Cadetti, da citare il sesto posto di Raffaele Fedrigo nel salto in lungo con 4.79.

Dalla categoria Ragazze arriva la vittoria di Elisa Falcomer, all’esordio, che con 41.06 fa sua la gara del Vortex, mentre tra i maschi Davide Flores si conferma veloce, vincendo il bronzo nei 60m con 8.55, e versatile, facendo sesto nel Getto del Peso (10.49).

Per finire da citare i “terribili” esordienti sanvitesi Liam Campagna e Francesco Driusso, protagonisti dei 50m: secondo e terzo, rispettivamente con 7.89 e 8.07.

Daniele Sottile

PIOGGIA DI TITOLI REGIONALI SULLA PISTA DI CASA

San Vito al Tagliamento,         21/22 Settembre 2019

In due giornate fitte di gare, con i campionati regionali riservati alle categorie Cadetti, Allievi e Juniores, gli atleti sanvitesi hanno conquistato medaglie pesanti.

Spiccano le doppie vittorie di Mattia Favretto, che conferma la leadership regionale nello sprint vincendo gli 80m (9.34) e i 300m (37.22); doppio titolo anche per Francesco Ingegnoli che vince 100hs (14.71) e 300hs (42.75) e per Tommaso Bruscia sui 1000m (2’43’’31) e sui 2000m (6’07’’95). Rachele Mezzavilla conquista l’Oro negli 80hs (12.34) e chiude seconda sui 300hs (46.55). Bene i lanci, con Edoardo Falcomer che vince l’Oro nel Giavellotto  con 48.45 e l’argento nel Peso (12.29); doppio bronzo per Jacopo Dainese nel Peso (12.15) e nel Disco (30.93). Nel Salto in Alto è Diana Carniel a salire sul terzo gradino del podio con la misura di 1.48. Nello sprint femminile, da citare il sesto posto di Silvia Falcon negli 80m con il crono di 10.91.

Allievi in grande spolvero con la doppia vittoria di Masha Costa sui 1500m (4’02’’51) e sugli  800m (1’55’’90) e Nicola Ceresatto che conquista il titolo regionale dei 100m, battuto solo dallo Junior Brunetti, correndo in 11.38. Sui 200m Nicola è di bronzo con 22.92. Le medaglie d’argento arrivano da Davide Nonis nei 110hs (16.19), Mattia Cracco nell’alto (1.81), Nicola Berti nel Salto in Lungo (6.10m) e Federico Petracco nel peso (12.46), che conquista anche il bronzo nel Giavellotto (43.18)

Daniele Sottile

 

MEETING "L. PIAZZA"
GRANDE PARTECIPAZIONE ed
OTTIMI RISULTATI

San Vito al Tagliamento, 31 Agosto 2019

Con il Memorial Piazza sulla pista sanvitese riparte la stagione su pista ed è subito festa con podi e risultati importanti per i nostri atleti. Dalla categoria allievi arrivano le vittorie di Emma Biason nei 100hs con 14.42 (sesta nel lungo con 4.89) e di Masha Costa negli 800m con un ottimo 1:55.87. In pedana è Nicola Berti ad imporsi nel salto in lungo con 6.01; poi, medaglia d’argento per Nicola Ceresatto nei 100m (11.36). I cadetti sono protagonisti di gare esaltanti con ottimi risultati. Rachele Mezzavilla sigla il doppio Oro sugli 80m (10.61) e sugli 80hs (12.37). Mattia Favretto conferma la leadership regionale nello sprint vincendo gli 80m (9.54); secondo è Francesco Ingegnoli con 9.69, che vince anche il Bronzo nei 100hs (15.15). Ottima conferma anche per Tommaso Bruscia che s’impone nei 1000m con un ottimo 2:43.95. Edoardo Falcomer vince la gara del Peso con 12.82m e conquista l’argento nel Giavellotto scagliando il suo attrezzo a 46.96m; l’altro podio dai lanci arriva da Jacopo Dainese, terzo nel Peso con 11.87m. Le cadette del salto in alto, Diana Carniel e Enis Mustafaj, fanno seconda e terza rispettivamente con le misure di 1.40 e 1.20. Nella categoria ragazzi/e spicca il secondo posto di Emma Ingegnoli nel Vortex con 36.36m. Dai più piccoli, categoria Esordienti, arrivano le belle soddisfazioni per la doppietta di Liam Campagna, capace di vincere i 50m (7.84) e i 600m (2:03.57), seguito dal compagno Driusso Francesco in entrambe le gare (7.87 e 2:06.61). E’ proprio questo 600m Esordienti a scaldare il pubblico di casa, gara avvincente con tripletta sanvitese, poichè sul terzo gradino del podio sale il bravo Alex Paolatto (2:08.58) 

Daniele Sottile

I NOSTRI ATLETI INCONTRANO I CAMPIONI GIAMAICANI

Lignano S. (UD) 26-07-2019

 

Asafa Powell e Shelly-Ann Fraser-Pryce. Basterebbero questi nomi per  comprendere l’eccezionalità del team di giamaicani che si allena a Lignano Sabbiadoro. Dal 2006, infatti, durante la stagione agonistica che si tiene in Europa da giugno a settembre, l’ MVP (Maximising, Velocity and Power) Track and Field club, squadra di atletica giamaicana, si allena a Lignano sulla pista dello Stadio Comunale “G. Teghil”. Usufruendo di questa opportunità, il 26 luglio 2019, una nutrita delegazioni di atleti della Libertas Sanvitese e dell’atletica Brugnera Pn Friulintagli, capitanati dal coach Andrea Fogliato e dal collaboratore Giuseppe Cortese, ha incontrato alcuni degli atleti e allenatori giamaicani presenti a Lignano. L’incontro, oltre a essere stato un interessante scambio culturale e umano, ha permesso agli atleti delle nostre società di riferimento di non perdere l’occasione per porre domande, soddisfare alcune curiosità, scattare qualche foto ricordo, con quelli che per molti anni sono stati solo lontane figure televisive. I giamaicani si sono dimostrati fin da subito disponibili e felici di incontrare  i giovani atleti veneti e friulani, i quali hanno rispolverato la loro conoscenza della lingua inglese per dialogare al meglio con gli atleti centro-americani. Shelly-Ann Fraser-Pryce è stata la prima atleta a soddisfare i quesiti della troupe. Due volte campionessa olimpica (Pechino 2008 e Londra 2012) della gara  regina dell’atletica, tre volte campionessa mondiale (Berlino 2009, Mosca 2013 e Pechino 2015) sempre dei 100 mt, prima atleta donna a detenere contemporaneamente titolo olimpico e mondiale dei 100 mt, nonché prima atleta giamaicana a vincere una medaglia d’oro olimpica, la Fraser ha fatto brillare gli occhi alle nostre ragazze presenti. La campionessa ha confidato ai nostri che per lei ogni gara è importante, perché in ogni gara si può dare il massimo. Del resto, coi suoi 12 allenamenti settimanali, non vi è dubbio che Shelly-Ann dia sempre il meglio di sé. Incontro memorabile è stato quello con Asafa Powell, idolo di tutti i velocisti. Quarto uomo più veloce di sempre, dopo Bolt, Blake e Gay, ex detentore del primato mondiale dei 100 mt con 9.74 realizzato sulla pista di Rieti il 9 settembre 2007, atleta capace di infrangere per 98 volte il muro dei 10 secondi, si è soffermato molto nel raccontare cosa lo spinga a fare atletica e come si allena. Per il compagno-rivale di Bolt, infatti, l’atletica è innanzitutto un lavoro. Inoltre il nostro sport gli consente di fare ciò che ama: rendere felici le persone tramite il suo talento. Per chi si chiedesse quale carico di lavoro debba sostenere un detentore di un record mondiale, è presto detto: Powell si allena tutti i giorni, ogni giorno corre in pista, mentre tre volte a settimana svolge l’allenamento in palestra. Un’altra campionessa olimpica incontrata è stata Elaine Thompson, oro nei cento e duecento a Rio de Janeiro 2016. La Thompson si è concentrata in modo particolare su come lei affronti le gare: cerca di rilassarsi tramite la musica. Ascoltare le sue canzoni preferite la aiuta a concentrarsi prima di una competizione.                                                                                           La pista di Lignano, incastonata nello stadio Teghil, è però influenzata dell’attività, musicale e no, dell’infrastruttura comunale. Per un periodo, infatti, a causa di un concerto, è rimasta chiusa. I giamaicani, dovendosi comunque allenare, hanno optato per la migliore pista delle vicinanze, ossia la nostra pista di San Vito. Onorati dalla scelta, gli atleti, che in quella pista sono cresciuti, hanno chiesto cosa ne pensassero della loro “casa” atletica al secondo allenatore Shawnterry Manboard. Il suo parere è stato convintamente positivo: “la pista di San Vito risulta un’ottima pista per l’allenamento grazie alla sua elasticità e morbidezza, inoltre è circondata da un clima familiare e amichevole, nonostante i troppi moschitos”. Parere condiviso anche dall’ostacolista Janieve Russel e dal saltatore Tayaj Gayle (8.30 nel lungo).          Con le gallerie dei cellulari piene di foto, la mente colma di piacevoli consigli, il cuore in subbuglio per gli importanti incontri e rinfrancati da un gradevole bagno nell’azzurro mare di Lignano, gli atleti delle due società friulane sono tornati a casa, forse accaldati, ma sicuramente entusiasti.

Marco Cerea

CAMPIONATI ITALIANI LIBERTAS
PIOGGIA DI PODI!!

 

Boissano, (Sv), 30 Giugno 2019

E’ stato un Campionato Italiano davvero esaltante per i nostri portacolori, con numerosi podi, ben 10 medaglie d’oro ed ottimi risultati tecnici. Dalla categoria Allieve/i, Emma Biason conferma la sua versatilità imponendosi nei 400m con il tempo di 1’00’’55 e vincendo la medaglia d’Argento nei 100m (12.75). Nello sprint maschile, categoria Allievi, è Nicola Ceresatto a vincere l’Oro nei 100m (11.28) e a piazzarsi al quarto posto nel giro di pista (57.22). Altri due Ori arrivano da Nicola Berti, 6.28 nel Salto in Lungo, e da Masha Costa che corre e vince i 1500m con il tempo di 4’13’’23.

Fanno ancora meglio i Cadetti. Rachele Mezzavilla vince la gara degli 80m con il crono di 10.58 e conquista l’argento nei 300hs (47.41). Negli 80m doppietta con Mattia Favretto e Francesco Ingegnoli, rispettivamente oro e argento (9.18 e 9.54 le prestazioni), quest’ultimo il giorno dopo vince i 300hs (42”93); bene anche Leonardo Mucci, che si piazza quarto correndo in 10.23. Altre due medaglie d’Oro (anche alla costanza!) per Edoardo Falcomer, vincitore della gara del Giavellotto (46.35) e per Tommaso Bruscia nei 1000mt (2'45"40). Ed infine l’ultimo oro arriva dalla staffetta 4x100 Cadetti con Leonardo Mucci, Edoardo Falcomer, Francesco Ingegnoli e Mattia Favretto (46”91). Bravi!!

Daniele Sottile

SIAMO RIPARTITI!! VENITE A TROVARCI IN PALESTRA

 

Sono riprese le attività della Libertas Sanvitese. Gli allenamenti si svolgono ogni giorno, dal lunedì al venerdì (eslcuso il mercoledì), dalle 17.30 alle 19.30, alla palestra dell'Isis Paolo Sarpi a San Vito al Tagliamento (via Brigata Osoppo).

Per la categoria Esordienti (5-11 anni) gli allenamenti si svolgono invece il martedì e il venerdì, dalle 16.30 alle 17.30.

 

La Libertas Sanvitese "O. Durigon" è come una grande famiglia, una realtà che opera a livello giovanile e che in Regione continua a dimostrare tutta la propria leadership. 



Correre, saltare e lanciare significa anche divertirsi.

 

Siamo costantemente alla ricerca di nuovi talenti e persone interessate a far parte di una realtà dinamica, che offre ai propri atleti tesserati la chance di crescere in un ambiente sano e, soprattutto, professionale.

 

Accetti questa sfida? Allora puoi già considerarti dei nostri!

 

Vieni a trovarci al campo sportivo di Prodolone tutti i giorni, escluso il mercoledì, dalle 17.30 alle 19.30

I nostri Campioni di oggi e...di ieri

 

Di strada ne abbiamo fatta...e i risultati si vedono!!

 

Giorgia Bellinazzi velocista di punta ora dell'Atletica Brugnera e nelle gare indoor è riuscita a vestire la maglia azzurra.

Ferdinand Egbo saltatore in lungo che ha vestito la maglia azzurra agli Europei a Grosseto.

Andrea Variola è attualmente uno dei velocisti ed ostacolisti più forti in Italia.

Massimo Ros,  giavellotista azzurro più volte campione italiano.

Enrico Luciano, velocista cresciuto nella Sanvitese ed approdato all'Atletica Brugnera è riuscito a vestire la maglia azzurra agli Europei Juniores.

Maicol Spallanzani, oltre ad aver indossato più volte la maglia azzurra della Nazionale giovanile, è stato uno dei migliori lanciatori del peso a livello mondiale.

Damiano Coassin da Allievo, ha partecipato ai Campionati mondiali di categoria a Bressanone. E' stato un giavellottista di rilievo nazionale.

Anna Giordano Bruno: partita dalla Libertas Sanvitese, detiene il record italiano Assoluto nel salto con l'asta.

Andrea Fogliato: cresciuto nelle fila della Libertas Sanvitese, è approdato nel gruppo sportivo militare dell'Aeronautica.

I miti dell'atletica e non solo

Da Pietro Mennea a Stefano Baldini; da Josefa Idem a Merlene Ottey.

 

Per San Vito sono passati i ''grandi'' dell'atletica leggera...e non solo!

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Libertas Sanvitese "O. Durigon" via Pascatti 6 33078 San Vito al Tagliamento. Sito web creato da Alberto Comisso e gestito da Andrea Fogliato.