Libertas Sanvitese A.L."O. Durigon"
Libertas Sanvitese A.L."O. Durigon"

MEMORIAL PIAZZA DI SUCCESSO

VITTORIE PER Letizia PAOLATTO, Lucrezia PICCI’ E Vanessa ROS

San Vito al Tagliamento, 28 agosto 2021

 

Il meeting di casa nostra, collocato tradizionalmente a fine agosto, segna la ripresa dell’attività in pista ed è sempre occasione di grandi prestazioni; una su tutte il 9’’79 negli 80m cadette della trentina Sofia Pizzato. Altro protagonista il vento, che soffiando a favore a tratti, ha regalato tempi eccellenti sulle gare veloci, ma ha disturbato non poco i lunghisti in pedana.  

Quanto ai risultati dei nostri atleti, l’allieva Diana Carniel è ancora sul podio nel salto in alto, seconda con 1.55. Nei 100m Silvia Falcon è la migliore delle nostre, settima in 13.30; 13.50 per Rachele Mezzavilla e 13.81 per Hennie Paolatto. Tra gli uomini dello sprint, l’ostacolista Francesco Ingegnoli corre il suo 100m in 11.77. Nel mezzofondo assoluto, esordio per l’allievo Filippo Argenton nel doppio giro di pista: 800m in 2’12’’68, bene per cominciare. Nel salto in lungo, il vento a sfavore gioca un brutto scherzo a Raffaele Fedrigo, alla ricerca della giusta zampata, e deve accontentarsi della misura di 5.04.

Passando alle categorie giovanili, c’è la vittoria della cadetta Vanessa Ros nel lancio del disco, con la misura di 23.77; atleta che al primo anno di categoria sta sviluppando, con profitto, la tecnica di tre dei quattro lanci previsti. A proposito di specialità molto tecniche, un altro successo arriva dal salto con l’asta: Letizia Paolatto vince la gara “arrampicandosi” fino ai 2.80; quinta Aurora de Lorenzi con 2.40. Negli 80m il miglior crono lo fa registrare Tullia Nonis (11.77), seguita da Emma Ingegnoli 11.81, Haolatou Lene 12.01, Anna Miotto 12.09, Ginevra Cimarosti 12.13, Vanessa Ros 12.39. Chiusura della categoria Cadette con l’entusiasmante 1200m, con la nostra Cimarosti, seconda al termine di un serrato testa a testa (3’29’’97).  Negli 80m cadetti, in crescita Emiliano Infanti e Jimmy Atzwanger, rispettivamente quinto (10.25) e nono (10.48). Poi, Gioele Scacco (11.29) e Heinrich Zoccolan (11.54). Atzwanger aveva già corso i 100hs, ottavo con 17.34. Nei lanci, buon quarto posto per Infanti nel giavellotto con 31.32, mentre il getto del peso vede Zoccolan e Scacco, rispettivamente quinto (9.68) e nono (7.36).

Per la categoria Ragazze, molto bene Lucrezia Piccì, che stravince i 60hs con 10.01 e giunge terza nei 60m piani (8.74). Anna Rigato è quarta nel salto in alto con 130cm e quinta negli ostacoli con 10.88. Altri risultati. 60m: Angelica Perin 8.80, Andrea Popa 9.11, Melyssa Simonetto 9.17, Elisa Mariutti 10.41. 60hs: Perin Angelica 11.19, Veronica Bortolussi 11.98, Melyssa Simonetto 12.26. Salto in alto: Veronica Bortolussi 1.00. Vortex: Elisa Mariutti 25.79. Tra i Ragazzi, podio per Mattia Vaccari nel Peso, secondo con 11.20, e quarto negli ostacoli con 9.97. Altri risultati. 60m:, Stocchi Paolo9.49, Mattia Dicitore 9.69. 60hs: Matteo De Lorenzi 10.73, Francesco Driusso 10.83, Edoardo Cristante 11.54, Jan Bertolo 11.99, Alex Paolatto 14.38. 600m: Jan Bertolo 2.07.38. Salto in lungo: Matteo De Lorenzi 4.21, , Francesco Driusso 4.08, Liam Campagna 4.05, Cristante Edoardo 3.83, Paolo Stocchi 3.45, Mattia Dicitore 3.29.

Ad arricchire la manifestazione, infine, i numerosi e festosi piccoli esordienti, femmine e maschi, seguiti con tanta cura nel Cas sanvitese.

Daniele Sottile

GLI ESORDIENTI IN PISTA!

Anche gli atleti più piccoli sono tornati alle gare

Pordenone, Casarsa e San Vito, giugno/luglio 2021

L’atletica è tornata, finalmente anche per i più piccoli. Infatti il Comitato provinciale FIDAL di Pordenone con la collaborazione delle società ha organizzato il Trofeo Provinciale Biathlon Esordienti M/F. Anche gli atleti dai 5 agli 11 anni hanno quindi potuto tornare in pista a gareggiare. La voglia di correre, saltare e lanciare era tanta e tanti sono stati gli iscritti, prova della buona salute, anche durante il periodo Covid, dell’atletica provinciale. Al momento si sono già svolte 3 delle 4 giornate di gare previste dal Trofeo. La prima prova si è tenuta a Pordenone, organizzata dalla LIBERTAS PORCIA il 30 giugno. Qui purtroppo le gare si sono dovute interrompere prematuramente a causa del maltempo, che ha reso la famosa pista blu di Pordenone un vero e proprio lago. Nelle altre 2 prove, invece,  il sole ha sempre accompagnato i nostri piccoli atleti. La seconda prova si è tenuta a Casarsa, il 14 luglio, organizzata dalla LIBERTAS CASARSA. La terza a San Vito al Tagliamento, organizzata dalla nostra LIBERTAS SANVITESE A.L.O. DURIGON in data 21 luglio 2021. Ad ogni giornata c’erano a disposizione 2 biathlon diversi: a Pordenone 50mt-lungo e Vortex-Alto; a Casarsa 50Hs-Alto e Vortex-600mt; a San Vito 50mt-Vortex e Lungo-600mt. La varietà delle gare proposte ha permesso agli atleti di sperimentare varie discipline e di divertirsi in specialità sempre diverse. La quarta prova che deve avere ancora luogo si svolgerà a Cordenons il 15 settembre e i biathlon proposti sono 50hs-Lungo e Alto-600mt. Gli esordienti della LIBERTAS SANVITESE, accompagnati dai tecnici Celeste Ius, Anna Barlassina, Marco Cerea e dal Direttore Tecnico Riccardo Muccin, sono sempre stati tra i gruppi più numerosi, colorando di rosso, bianco e verde le piste della provincia.

Nell’avvicinarsi alla pausa estiva, un augurio di buone vacanze a tutti e alla prossima !!!

Marco Cerea

CAMPIONATO REGIONALE di TETRATLHON

Titolo Regionale a Lucrezia PICCI' e numerosa partecipazione dei nostri atleti

Azzano X° , 18 luglio 2021

Una giornata metereologicamente iniziata con temperature basse e che poi si è riscaldata con l'avanzare delle ore così come le gare del campionato regionale TETRATHLON Maschile e Femminile svoltosi ad Azzano X. Quest'anno le gare sono state divise in 2 gruppi gara A (60hs-alto-vortex-600 ) e B (60-lungo-peso-600). La compagine sanvitese è presente con il numero più alto di partecipanti alla manifestazione con ben 14 atleti della categoria ragazzi suddivisi in 4 gruppi gare diversi.
Si comincia con il Tetrathlon B. Il primo sparo è alle ore 9:30 con le batterie dei 60hs femminili e si capisce subito che la giornata sarà calda con un 10”1 di Picci che vince la gara e stabilisce il suo primato personale. Ottimi tempi e personali anche per le altre partecipanti Rigato(11”9), Corini (12”6), Bruscia(13”) e Simonetto(11”9). 

Ore 9:40 tocca ai ragazzi, Driusso (10”8), Campagna(11”4), Paolatto(12”1) e De Lorenzi (10”8), quasi tutti 2009 , si trovano ad affrontare atleti più navigati ma danno comunque il massimo centrando quasi tutti il record personale di specialità. Il tempo di spostare gli ostacoli e via ai 60 metri del Tetrathlon A. Subito in prima batteria Perin percorre la distanza in 8”8 nuovo personale e finisce ai piedi del podio per 1 decimo. Bortolussi con 9”5 e Facchina con 10”8 chiudono le batterie dei 60 femminili. Nelle batterie dei 60 maschili Cristante e Bertolo chiudono entrambi sotto i 10”. La temperatura comincia salire e si passa alle pedane . Le ragazze B sono in pedana per il salto in alto, Rigato salta 1 cm sotto il personale e con 1,33 mt porta a casa la medaglia di bronzo della specialità e bel 722 punti. Salta invece 1 cm sopra il personale Picci e guadagna 614 punti preziosi per la classifica finale. Simonetto (1,18mt) Corini (1,15mt) e Bruscia (1,12mt) saltano sotto il personale ma guadagnano oltre 500 punti a testa. Al loro fianco lanciano il Vortex i ragazzi B subito DeLorenzi al primo lancio con 42,82mt migliora il suo primato personale di 4 metri. Seguito da Driusso che migliora il suo PB invece di 5 metri lanciando il vortex a 37,37mt. Campagna (25,08mt) e Paolatto (27,93mt) lanciano sotto le loro capacità ma continuano a guadagnare punti per la classifica. Dall'altra parte della pista le ragazze A sono impegnate nel getto del peso, Bortolussi (7,13mt), Facchina (5.44mt) Perin (5.18mt) e i ragazzi A nel salto in lungo, Cristante (3,43mt), Bertolo (3,37mt), continuano ad accumulare punti. Siamo a metà gara e si invertono le pedane. Nel Vortex spiccano le prestazioni di Picci (29,32mt) Simonetto(28,36) Corini(18,28) e Bruscia(16,36) che stabiliscono tutte il proprio primato personale. Forse appagata dal bronzo del salto in alto Rigato non va oltre i 14,71mt. Al loro fianco saltano i Ragazzi B, Campagna chiude la gara con un buon 1,30mt e 584 punti peccato che da li a poco deve abbandonare la competizione per un risentimento muscolare. Driusso stabilisce il suo nuovo primato personale con 1,24cm. Sotto tono invece DeLorenzi(1,24mt) e Paolatto(1,03mt). Si continua a gareggiare anche sulle altre pedane, i Ragazzi A sono impegnati nel getto del peso. Per loro è prima esperienza con l'attrezzo, Cristante chiude con 6,25mt , Bertolo con 4,86mt. Le Ragazze A invece saltano cercando la distanza. Bortolussi con 3,95mt chiude la gara guadagnando 612 punti ed il 4 posto di specialità . Perin 3,65mt e Facchina 2,81mt. Dopo oltre 3 ore di gara ed una temperatura che supera i 30°C , siamo al termine della giornata, manca solo l'ultima fatica lunga 600 metri.
La classifica provvisoria fa ben sperare per un podio. Nei Ragazzi B, De Lorenzi è al 7°posto e per le Ragazze B Picci è al 4°posto. Le prime a partire sono le Ragazze A , danno tutte il massimo , Perin (1'58”) stabilisce il proprio primato personale , Bortolussi (2'03”) di poco sopra e Facchina che stringe i denti fino alla fine chiude in 2'55”. Ora tocca ai Ragazzi A che si difendono come possono contro tutti 2008 (2° anno di categoria), Cristante con 2'03” stabilisce il suo primato personale e Bertolo che percorre per la prima volta la distanza in gara , chiude in 2'12”. I ragazzi B si preparano per i 600. In prima batteria un Paolatto rabbioso, per aver deluso nell'alto, si piazza al terzo posto e stabilisce il suo primato personale con 1'55”. In seconda batteria ci sono i primi 9 in classifica un Driusso un po stanco chiude in 2' 04”. De Lorenzi sà che deve dare il massimo per agguantare i podio infatti migliora il personale di ben 6” fermando il cronometro a 2'06”. Ma non basta, con 1828pt chiude in classifica generale al 7°posto, a soli 75 punti dal podio. La giornata volge al termine ma c'è ancora spazio per le ultime emozioni, mancano solo le Ragazze B. In prima batteria parte Rigato che scende per la prima volta sotto i 2 minuti e con 1'57”9 stabilisce il primato personale ed è bronzo di specialità . Personale anche per Simonetto con 2'05”. Corini 2'12” e Bruscia 2'20” chiudono la prima batteria. Tra tensioni e stanchezza parte la seconda batteria , Picci conduce la gara fin dai primi metri, anche qui bisogna dare il massimo per vincere. Per 250 metri le ragazze si studiano ma ai 300 si parte con una progressione inarrestabile di Lucrezia Picci che giunge al traguardo in 1'59”2 distanziando tutte di 20 metri e aggiungendo 591 punti al suo bottino, quanto basta per recuperare lo svantaggio in classifica e conquistare il titolo regionale nel Tetrathlon B Ragazze con ben 2560 punti.
Così una giornata di gare iniziata nel migliore dei modi con 14 atleti partecipanti, si conclude festeggiando un titolo regionale . BRAVI TUTTI

Marco Dicitore

XVIII Meeting Nazionale Città di Sacile

Gare in pista con vento contro

Sacile , 3 luglio 2021

Ci troviamo a Sacile, Cittadella della Salute, a disputare le gare in occasione del XVIII Meeting Nazionale, dove il protagonista principale è stato il vento contro per tutte le gare in pista di velocità. Tra la categoria ragazzi spiccano Mattia Vaccari, 5° nei 60m piani con il tempo di 9.00, Edoardo Cristante 7° nei 1000m con il crono di 3:37.78, Liam Campagna con 4.09 vincendo la gara del salto il lungo e con 28.64 nel vortex chiude 11°, Matteo De Lorenzi che termina 5° nel peso con la misura di 7.44. Per le ragazze emergono Lucrezia Picci che arriva 4° nei 60m piani con il tempo di 8.90, Anna Rigato che vince il salto il alto con la misura di 1.34m, elisa Mariutti che chiude 10° nel vortex con 22.65.

Bene i cadetti dove si impongono Samuele Masiello (-0.2), 4° negli 80m piani con il crono di 10.00, Haolatou Lene nella stessa gara si posiziona 16° con 11.67 (-1.3), Jimmy Atzwanger porta a casa un 5° posto nel salto in alto con 1.62m, Heinrich Zoccolan che chiude 4° il getto del peso con la misura di 9.40 e Letizia Paolatto che si riconferma a quota 2.60 nel salto con l’asta (2°).

Tra gli allievi riportiamo il PB di Raffaele Fedrigo nel salto in lungo con 5.25 (5°) e quello di Hennie Paolatto con 5.05 nella stessa specialità (2°). Tommaso Mattiuzzi chiude 5° i 1500m con il crono di 4:30.32, 5° posizione anche per Federico Rossi nel giavellotto con 41.02.

Complimenti ai nostri ragazzi!

Altri risultati:

60m ragazzi: Alex Paolatto 9.71, Edoardo Cristante 9.78, Jan Bertolo 10.09. Salto in lungo ragazzi: Matteo De Lorenzi 3.89, Mattia Vaccari 3.66, Jan Bertolo 3.14. Peso ragazzi: Alex Paolatto 7.12. 60m ragazze: Angelica Perin 8.92, Anna Rigato 9.31, Letizia Corini 10.17, Elisa Mariutti 10.57, Vittoria Bruscia 10.66, Anna Facchina 11.10. Salto in alto ragazze: Letizia Corini 1.20, Lucrezia Picci 1.20, Vittoria Brucia 1.15, Angelica Perin 1.10. Vortex ragazze: Anna Facchina 17.00. 80m cadetti: Atzwanger Jimmy 10.63 (-2.3), Scacco Gioele 11.44 (-2.3), Zoccolan Heinrich 11.49 (+0.3). 300m: Scacco Gioele 46.52. Salto in alto: Samuele Masiello 1.58. Salto con l’asta cadette: Aurora De Lorenzi 2.40. 200m allievi: Vortali Giacomo 26.54 (-3.7), Emanuele Gregoris 26.80 (-1.3).

Sandra Cellamare

1º MEETING NEREO SVARA a TRIESTE

la mia prima gara con "i grandi"

Trieste, 29 maggio 2021

Dopo diversi mesi di allenamenti svolti nonostante le dure restrizioni dovute alla pandemia da covid 19, ecco che mi presento alla mia prima gara di atletica leggera presso lo stadio Giuseppe Grezar di Trieste. Ma non sono sola a partecipare, insieme a me numerosi atleti della Libertas Sanvitese e dell’atletica Brugnera.

L’agitazione è tanta, ma fortunatamente non sono l’unica che gareggia per la prima volta e il mio stato d’animo viene condiviso da alcuni dei miei compagni. Quelli più esperti, che già hanno partecipato a molteplici gare, ci tranquillizzano mettendoci a nostro agio. Il clima che si respira nello stadio e nella zona di riscaldamento non è di competizione: al contrario, ci si ritrova in un ambiente di amicizia tra avversari. È entusiasmante vedere che lo spirito competitivo che si materializza in pista non ha niente a che fare con le relazioni tra gli atleti al di fuori di essa.

Parlando dei risultati ottenuti dai nostri atleti, sono diverse le gare da nominare. Nelle prove di velocità vediamo impegnati non solo i velocisti di Andrea Fogliato, ma anche qualche mezzofondista e saltatore. Tra tutti i tempi spicca quello realizzato da Giorgia Bellinazzi, atleta del Brugnera, sui 100 metri Donne: con il Personal Best di 11.63 si aggiudica la 2ª posizione in classifica. Alla stessa gara partecipiamo anche noi allieve della Sanvitese: Camilla Versolato e Silvia Falcon che tagliano il traguardo con i rispettivi Personal Best di 13.34 e 13.01, e io (Francesca Ferrari) che ottengo il mio primo tempo di 14.14. Partono ai blocchi dei 100 metri maschili Nicola Ceresatto, Mattia Favretto e Raffaele Fedrigo che concludono la gara con i rispettivi tempi di 11.04, 11.54 e 12.40. Nelle gare dei 200 metri Donne vediamo coinvolte nuovamente Falcon (28.48) e Versolato (27.52), mentre nei maschili Ceresatto (22.57), Favretto (23.29) e Ingegnoli (23.96). Al suo esordio l’allieva Emma Padovese gareggia nei 400 metri Donne concludendo la gara con il tempo di 1:09.97, nei maschili troviamo impegnato Emanuele Gregoris (59.31). All’unica prova di mezzofondo, i 1500 metri, partecipano i due atleti Tommaso Bruscia e Mattiuzzi con i rispettivi tempi di 4:12.10 e 4:36.03. Le gare degli ostacoli vedono impegnata soltanto la componente maschile della nostra società: Ingegnoli taglia il traguardo dei 110 Hs Allievi con il tempo di 15.36, nuovo Personal Best; Nonis è impegnato nei 110 Hs Juiniores Uomini e nei 400 Hs Uomini che conclude con i rispettivi Personal Best di 15.70 e 57.16. Al contrario, nelle prove dei salti vediamo coinvolte solo le atlete: al salto in alto troviamo Diana Carniel della Libertas Sanvitese (1.55) e Emma Biason del Brugnera (1.50); al salto in lungo partecipa Hennie Paolatto realizzando il Personal Best di 4.97.

Noi atleti ringraziamo lo Staff tecnico della Libertas Sanvitese per averci dato l’opportunità di gareggiare e per averci sostenuto in un periodo difficile come quello di questo inverno. Le emozioni provate durante questa gara sono davvero uniche e sono sicura che in futuro altre competizioni altrettanto entusiasmanti ci aspetteranno.

Francesca Ferrari

CAMPIONATI REGIONALI di SOCIETA’ SU PISTA CADETTI

Vanessa Ros è due volte d’Oro!!

Trieste, 23 maggio 2021

E’ Vanessa Ros la protagonista della due giorni al Grezar, capace di imporsi in due gare di lancio Sabato ha fatto sua la gara del Getto del Peso con la misura di 10.42, domenica ha esordito nel Lancio del Disco vincendolo con 27.07. Due Ori che fanno ben sperare in vista di campionati regionali individuali che si terranno a fine stagione. Nessun’altra medaglia, ma piazzamenti di prestigio su prove piuttosto tecniche, il cui valore aumenta se teniamo conto del buon livello generale delle gare e del fatto che i nostri atleti sono tutti al primo anno di categoria. Quindi, appena giù dal podio del salto in alto Jimmy Atzwanger con la misura di 1.62, quarta anche Ginevra Cimarosti che ha chiuso la sua batteria dei 1000m con un ottimo 3’13’’90 (peccato non aver potuto battersi con le migliori!). Tre quinti posti: Aurora De Lorenzi all’esordio nel salto con l’asta (2.10), Heinrich Zoccolan nel getto del peso (9.18) e Samuele Masiello ancora veloce in 10.07 negli 80m (il più veloce 2007 in regione dopo l’inarrivabile Domenis). Bravo Emiliano Infanti, che ha corso i 300hs in 46.77 (8°) e i 300m in 41.48 (7°).

Altri risultati: 80m Cadetti: Gioele Scacco 11.29, Heinrich Zoccolan 11.64. 80m Cadette: Haolatou Lene 11.86, Elena Cristante 12.12, Greta Defend 12.67, Sofia Piccolo 13.35. Salto in alto Cadetti: Samuele Masiello 1.58. Salto in lungo Cadetti: Jimmy Atzwanger 4.71. Getto del Peso Cadetti: Gioele Scacco 7.84. Quest’anno, di sicuro non avevamo i numeri per essere competitivi come squadra, ma i nostri atleti hanno affrontato le gare con impegno ed entusiasmo.

 

Nello stesso fine settimana, sempre a Trieste, si è svolto un Meeting assoluto nel quale alcune nostre allieve hanno partecipato alla gara dei 100m piani. Esordio per Silvia Falcon con un buon 13.28 e per Hennie Paolatto (13.63). Primo 100 dell’anno per Rachele Mezzavilla (13.48) e P.B. per Camilla Versolato (13.49)

Daniele Sottile.

MEETING DURIGON, TORNANO I GRANDI NUMERI.

Vittorie per Vanessa Ros e Francesco Ingegnoli

San Vito al Tagliamento, 9 maggio 2021

Non ha deluso le aspettative, l’8° Meeting Oreste Durigon per il livello delle gare, il gran numero di atleti presenti e il rispetto delle normative anti-Covid. Stella della manifestazione è stata Giorgia Bellinazzi, atleta di casa in forza all’Atletica Brugnera, vincente nei 200m con uno strepitoso 24’’09.

Quanto agli atleti sanvitesi, esaltano le due vittorie di Vanessa Ros nel Getto del Peso Cadette con la misura di 10.66 (nuovo P.B.) e di Francesco Ingegnoli nei 400hs allievi corsi in  1.02’’07. Tra i Cadetti, buoni progressi per Samuele Masiello, ottavo negli 80m con 10.04 e sesto nell’alto con la misura di 1.58, e per il pari età Emiliano Infanti, capace di correre gli 80m in 10.31 e poco dopo i 300hs in 46.92 cogliendo il settimo piazzamento. Nel salto in lungo Allieve, spiccano il 4.46 di Hennie Paolatto e il 4.38 di Diana Carniel (15° e 17°), mentre il lanciatore Damiano Castellarin sperimenta la velocità correndo i 100m uomini correndo in 12.70. Nei 200m donne, la migliore sanvitese è Camilla Versolato, 15° con 27.56, seguita da Rachele Mezzavilla con 27.68. Due sanvitesi nel salto in lungo cadette: Letizia Paolatto (4.31) e Ginevra Cimarosti (3.78). Nel mezzofondo femminile, discreto esordio nella categoria Cadette per Ginevra Cimarosti che corre i 600m con un  buon 1’50’’10.

Altri risultati: 80m Cadetti: Gioele Scacco 11.41, Heinrich Zoccolan 11.62. 80m Cadette: Letizia Paolatto 11.59, Tullia Nonis 11.99, Haolatou Lene 12.05, Elena Cristante 12.18, Eva knez 12.20, Elisabetta Mazzon 12.24, Anna Miotto 12.28, Greta Defend 12.98, Cristina Hajro 13.57. 600m Cadertti: Gioele Scacco 2’02’’18. 200m femminili: Silvia Falcon 28.13, Carlotta Gnesutta 28.17, Margot Castellarin 30.13, Cristina Corda 30.39.

Daniele Sottile.

STAFFETTE REGIONALI

 PRIME MEDAGLIE PER LA SANVITESE

Remanzacco 02-05-2021

L’atteso appuntamento con il Campionato Regionale di staffette si è concluso con un bilancio che     contiene soddisfazioni e un pizzico di delusione; ma è il fascino delle staffette, dove sorprese ed emozioni non mancano mai.

I nostri portacolori cominciano bene, con la squadra cadetti della 4x100. Per i nostri -  Gioele Scacco, Emiliano Infanti, Jimmy Atzwanger e Samuele Masiello - è subito scontro, nella stessa serie, con la squadra più titolata formata dai pari età dello Sport Academy; i goriziani sono vincitori con  47.40, la sanvitese conquista la medaglia di bronzo con un discreto 50.74.

Altre due medaglie d’argento arrivano dalle squadre Allievi. Nella 4x100 la squadra composta da Raffaele Fedrigo, Filippo Argenton, Francesco Ingegnoli e Damiano Castellarin si piega al Brugnera e chiude seconda con il tempo di 47.46. Più tardi, nella 4x400, ancora Ingegnoli e Argenton con Tommaso Bruscia e Tommaso Mattiuzzi sono secondi chiudendo in 3’47’’11, ancora dietro al Brugnera Friulintagli.

Sfortunata la squadra Allieve – Cristina Corda, Rachele Mezzavilla, Camilla Versolato ed Hennie Paolatto – che incappa nella squalifica, vanificando lo sforzo teso ad ottenere un buon risultato.

Infine, nella staffetta 3x1000 Cadetti, è un infortunio a compromettere la prova dei nostri tre atleti – Scacco, Infanti, Azwanger – chiusa in 11’48’’90.

Daniele Sottile.

COMPETIZIONI  INDOOR E LANCI 

OTTIMI SANVITESI AL COPERTO

Favretto sui 60mt sfida i migliori italiani

Gennaio-Febbraio 2021

Breve ma intensa, la stagione invernale per i nostri atleti, costretti come tutti ad allenamenti e competizioni condizionati dalle norme antiCovid; ma non sono mancate emozioni e soddisfazioni nelle giornate di gare disputatesi al Palaindoor ”Bernes” di Udine.

30 e 31 gennaio 2021. La manifestazione valida come qualificazione ai Campionati Italiani Indoor ha visto la prima uscita in pista dell’anno per i nostri velocisti: nei 60m Silvia Falcon ha fermato il tempo a 8.31, mentre nella gara maschile Mattia Favretto ha chiuso in 7.35. Nel salto in Alto femminile, conferma dell’allieva Diana Carniel, battuta solo dallo spareggio a 1.60m con la vincitrice della gara Stizzoli, ha chiuso la gara seconda a 1.57. Nel salto in Lungo, quarto posto di Hennie Paolatto con 4.57 e quinto di Eleonora Altan con 4.37.

7 febbraio 2021. Seconda giornata di qualificazioni, ancora con velocisti e saltatori in spolvero. Nei 60m donne, Silvia Falcon ha staccato il biglietto per la finale con un buon 8.21; in finale è sesta chiudendo in 8.24. nella stessa prova è arrivato il nono posto di Rachele Mezzavilla (8.38) e il 12.mo di Camilla Versolato (8.63). Fanno bene anche gli Allievi Mattia Favretto, terzo in finale “B” con 7.27 e Francesco Ingegnoli, secondo in finale “C” con 7.40. Nel salto in lungo ancora bene le nostre Allieve: Eleonora Altan ha vinto la gara con 4.56, seguita da Hennie Paolatto che ha stabilito la misura di 4.54.

14 e 15 febbraio 2021. Meeting regionale Assoluti. Gare di livello, dalle quali sono arrivate vittorie e buone prestazioni.

60hs. Nella gara femminile, Rachele Mezzavilla ha ottenuto la vittoria correndo in 9.64 (9.49 in batteria), mentre Francesco Ingegnoli si è aggiudicato l’Argento correndo in 8.88, dopo aver vinto la propria batteria (8.80).

60m Buone prove per le nostre velociste: Silvia Falcon, nona con il tempo di 8.31 e Camilla Versolato, dodicesima con 8.53.

Dalle pedane sono arrivati risultati esaltanti. Diana Carniel ha vinto la gara del salto in alto con 1.58, stabilendo il personal best (migliore sanvitese di sempre tra le allieve). Nel salto in lungo, grande soddisfazione per Hennie Paolatto che ha lasciato il segno in buca a 4.70m: quinto posto e mai così lontano (record personale e sociale anche per lei!). sesta è Eleonora Altan con 4.39.

Nello stesso fine settimana, il momento più esaltante per il nostro miglior sprinter, Mattia Favretto. Per lui l’occasione - presa al volo - di poter partecipare ai Campionati Italiani di Categoria. Si è tuffato al volo nell’arena del Palaindoor di Ancona correndo i suoi 60m: 7.28 il tempo finale e un 18° posto. Quanta emozione però…

Daniele Sottile.

COMPETIZIONI  INDOOR E LANCI 

LANCI INVERNALI,  BUONO IL MOVIMENTO SANVITESE

Comincia bene Vanessa Ros nel Getto del Peso

Gennaio - Febbraio 2021

Si apre la stagione agonistica, nonostante le limitazioni dovute all’emergenza Covid, e gli atleti sanvitesi sono subito scesi in campo nelle due manifestazioni regionali svoltesi rispettivamente a Pordenone (31 gennaio) e Udine (13/14 febbraio). Tra le cadette, ottimo esordio in categoria per Vanessa Ros che si aggiudica le due gare di Peso (già campionessa regionale per la categoria Ragazze), con le misure di 10.03 e 10.08 nelle rispettive manifestazioni. A Pordenone, terzo posto per Edoardo Falcomer nel Giavellotto con 43.35; nella stessa gara i compagni di squadra e di allenamento Federico Rossi (38.13), Damiano Castellarin (34.70) e Lorenzo Dijust (32.93). A Udine gara dal livello più elevato, e Falcomer si ferma al settimo posto seppur con una misura migliore (44.21). Ripetono più o meno la prestazione della gara precedente gli altri: Rossi 37.79, Castellarin 34.70, Dijust 33.35.

Daniele Sottile

SIAMO RIPARTITI!! VENITE A TROVARCI IN PALESTRA

 

Sono riprese le attività della Libertas Sanvitese. Gli allenamenti si svolgono ogni giorno, dal lunedì al venerdì (eslcuso il mercoledì), dalle 17.30 alle 19.30, alla palestra dell'Isis Paolo Sarpi a San Vito al Tagliamento (via Brigata Osoppo).

Per la categoria Esordienti (5-11 anni) gli allenamenti si svolgono invece il martedì e il venerdì, dalle 16.30 alle 17.30.

La Libertas Sanvitese "O. Durigon" è come una grande famiglia, una realtà che opera a livello giovanile e che in Regione continua a dimostrare tutta la propria leadership. 



Correre, saltare e lanciare significa anche divertirsi.

 

Siamo costantemente alla ricerca di nuovi talenti e persone interessate a far parte di una realtà dinamica, che offre ai propri atleti tesserati la chance di crescere in un ambiente sano e, soprattutto, professionale.

 

Accetti questa sfida? Allora puoi già considerarti dei nostri!

 

Vieni a trovarci al campo sportivo di Prodolone tutti i giorni, escluso il mercoledì, dalle 16.30 alle 19.30

I nostri Campioni di oggi e...di ieri

 

Di strada ne abbiamo fatta...e i risultati si vedono!!

 

Giorgia Bellinazzi velocista di punta ora dell'Atletica Brugnera e nelle gare indoor è riuscita a vestire la maglia azzurra.

Ferdinand Egbo saltatore in lungo che ha vestito la maglia azzurra agli Europei a Grosseto.

Andrea Variola è attualmente uno dei velocisti ed ostacolisti più forti in Italia.

Massimo Ros,  giavellotista azzurro più volte campione italiano.

Enrico Luciano, velocista cresciuto nella Sanvitese ed approdato all'Atletica Brugnera è riuscito a vestire la maglia azzurra agli Europei Juniores.

Maicol Spallanzani, oltre ad aver indossato più volte la maglia azzurra della Nazionale giovanile, è stato uno dei migliori lanciatori del peso a livello mondiale.

Damiano Coassin da Allievo, ha partecipato ai Campionati mondiali di categoria a Bressanone. E' stato un giavellottista di rilievo nazionale.

Anna Giordano Bruno: partita dalla Libertas Sanvitese, detiene il record italiano Assoluto nel salto con l'asta.

Andrea Fogliato: cresciuto nelle fila della Libertas Sanvitese, è approdato nel gruppo sportivo militare dell'Aeronautica.

I miti dell'atletica e non solo

Da Pietro Mennea a Stefano Baldini; da Josefa Idem a Merlene Ottey.

 

Per San Vito sono passati i ''grandi'' dell'atletica leggera...e non solo!

 

 

 

Orario e giorni di allenamento. Ci trovate tutti i giorni, dal lunedì al venerdì (escluso il mercoledì), al campo sportivo di Prodolone, dalle 16:30 alle 19:30. Vi aspettiamo a provare un'emozione unica...chiamata atletica

Tel. 3334969161 (Riccardo Muccin)

E-mail info@libertasanvitese.it

 

Non esitate a chiamarci o compilate il nostro modulo online.

 

 

Libertas Sanvitese A.L."O.Durigon"
via Pascatti 6, c/o Hotel Patriarca
33078 San Vito al Tagliamento (PN)

Libretto attività 2021 Libertas Sanvitese
OPUSCOLO LIBERTAS SANVITESE 2021.pdf
Documento Adobe Acrobat [30.6 MB]
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Libertas Sanvitese "O. Durigon" via Pascatti 6 33078 San Vito al Tagliamento. Sito web creato da Alberto Comisso e gestito da Andrea Fogliato.