Libertas Sanvitese A.L."O. Durigon"
Libertas Sanvitese A.L."O. Durigon"

AIUTATE LA NOSTRA SOCIETA' DESTINANDO

IL CINQUE PER MILLE DELL'IRPEF

 

 

Orario e giorni di allenamento. Ci trovate tutti i giorni, dal lunedì al venerdì (escluso il mercoledì), al campo sportivo di Prodolone, dalle 17.30 alle 19.30. Vi aspettiamo a provare un'emozione unica...chiamata atletica

Tel. 3334969161 (Riccardo Muccin)

E-mail info@libertasanvitese.it

 

Non esitate a chiamarci o compilate il nostro modulo online.

 

 

Libertas Sanvitese A.L."O.Durigon"
via Pascatti 6, c/o Hotel Patriarca
33078 San Vito al Tagliamento (PN)

UN ANNO DI SUCCESSI CON GENNARO DI NAPOLI

 

Dopo Josefa Idem e Merlene Ottey (tanto per citarne due) arriva a San Vito un altro campione dello sport. Sabato 29 novembre, in occasione della tradizionale cena sociale della Libertas Sanvitese Iperottica (appuntamento alle 20.30 al ristorante Ai Gelsi di Codroipo), ospite d'eccezione sarà Gennaro Di Napoli, mezzofondista vincitore di due titoli mondiali indoor nei 3000 metri, uno europeo (sempre nei 3000), un oro ai Giochi del Mediterraneo e un titolo europeo Juniores (nei 1500). Tra l'altro Di Napoli è tuttora detentore di ben cinque record nazionali.
Quella di sabato sarà una giornata intensa per l'ex atleta campano: al mattino lo attende un incontro con gli alunni delle scuole medie a Ligugnana, mentre nel pomeriggio si allenerà con i mezzofondisti della Libertas Sanvitese prima di recarsi in Municipio per la consueta firma del registro degli ospiti illustri.

 

 

Traore 4. ai Tricolori Cadetti

A rappresentare la Destra Tagliamento ai Tricolori Cadetti e Cadette, a Borgo Valsugana c'era Isack Traore.

 

Il portacolori della Libertas Sanvitese Iperottica, impegnato nella gara del lancio del peso, si è fermato al quarto posto con la misura di 14 metri e 50. Un buon risultato per il 15enne di origini ivoriane, che il prossimo anno ''sposerà'' la categoria Allievi.

 

''Finiscono due anni bellissimi da Cadetto - ha evidenziato il sanvitese -. Tante emozioni e tante gioie che solo l'atletica può regalare''.

 

EGBO E' DA PRIMATO REGIONALE NEI 60 OSTACOLI

Collins Egbo, al centro, ha conquistato un nuovo primato regionale

 

Domenica 5 ottobre, sulla pista di Casarsa dove si sono disputati i Campionati friulgiuliani individuali Ragazzi e Ragazze, è arrivato il record regionale di Collins Egbo nei 60 ostacoli.

 

Il portacolori della Libertas Sanvitese Iperottica ha corso la distanza in 8''68, cancellando così l'8'76'' di Alessio De Blasio (Trieste Trasporti) firmato l'anno scorso.

 

Egbo è andato vicinissimo anche ad un altro record, nel lungo, saltando 6 metri e 9 centimetri.

Luciano Piazza, doppio oro per Isack Traore

 

Isack Traore ha regalato spettacolo ieri pomeriggio, sabato 30 agosto 2014, al 29. Meeting Luciano Piazza. E' proprio il caso di dirlo, perché l'atleta di casa della categoria Cadetti, allenato da Adriano Sappa, ha vinto ben due concorsi - il getto del peso (13 metri e 56) e il giavellotto (43 metri e 46) –, confermandosi così ancora una volta leader a livello regionale (e non solo) di queste due specialità.

 

Giornata da ricordare anche per Collins Egbo che, al rientro in gara dopo un lungo periodo di pausa, ha vinto la gara del salto in alto Ragazzi valicando la misura di un metro e 62: si tratta del suo primato personale.

 

Le soddisfazioni per il sodalizio del presidente Giancarlo Barel non sono certo finite, perché nei 100 Allieve la più veloce tra tutte è stata Chiara Covassin con il crono di 12''74. Ad imitarla, ma nei 110 ostacoli, è stato Andrea Variola che ha chiuso la pratica in 14''87.

 

Medaglia d'argento invece per Marco Cerea nei 60 piani (8''02), che ha preceduto il compagno di squadra Olivier Gbohourou (8''08). Secondo posto anche per Emmanuele Bianchini nei 600 (1'43''41), al termine di una gara molto combattuta.

 

La manifestazione, organizzata dalla Libertas Sanvitese Iperottica, ha richiamato al campo sportivo di Prodolone circa 500 concorrenti provenienti da tutto il Triveneto, dalla Slovenia e dalla Croazia.

Luciano Piazza, il 30 agosto a Prodolone c'è il 29. Meeting commemorativo

 

 

 

 

 

L'intervista al presidente Giancarlo Barel

Manca poco più di una settimana alla 29. edizione del meeting Luciano Piazza. Appuntamento sabato 30 agosto, a Prodolone, con un kermesse che richiamerà – queste sono le previsioni – almeno cinquecento giovani alfieri provenienti da tutto il Triveneto, dalla Slovenia, dalla Croazia e dall'Austria.

- A piccoli passi ci avviciniamo alla 30. edizione. Quali sono le novità di quest'anno?

«Più che di novità – spiega Giancarlo Barel, presidente della Libertas Sanvitese Iperottica – parlerei di scommessa. E quando dico così mi riferisco a quella che, fatta qualche anno fa, ci sta portando fortuna. Aver puntato esclusivamente sul settore giovanile, programmando una manifestazione riservata alle categorie Esordienti, Ragazzi, Cadetti ed Allievi (maschi e femmine), ci ha permesso di valorizzare maggiormente la nostra attività».

- Il Piazza, però, ha richiamato grandi nomi dell'atletica...

«Ma erano anche altri tempi - osserva Barel -. Aver portato a San Vito attori del calibro di Apostolovski, Rocco Ceselin e Venanzio Ortis, solo per citarne alcuni, è senza dubbio motivo di vanto. Passare al giovanile ci ha permesso non soltanto di contenere i costi di gestione, ma soprattutto di aver quasi sempre gli spalti pieno di pubblico: una manna anche per gli sponsor che ci sostengono».

- Che importanza ha per lei il Meeting Piazza?

«Dici Piazza e il ricordo va subito a Luciano, storico dirigente della Libertas Sanvitese. I nostri meeting, in generale, sono l'occasione per le società che operano a livello giovanile di mostrare la bontà del loro vivaio».

 

Ecco il link della manifestazione, con tanto di orario delle gare.

Lucchese sesto ai Tricolori Allievi. Ius ruggisce nei 200

Buona prestazione di Matteo Lucchese nel martello

Buon sesto posto di Matteo Lucchese ai Tricolori Allievi e Allieve. A Rieti il ''colosso'' di Annone Veneto, allenato da Adriano Sappa, è finito ai piedi del podio. Dopo aver superato le qualificazioni, ha conquistato il sesto posto nel lancio del martello con la misura 53 metri e 84: per ottenere il bronzo bisognava scagliare l'attrezzo alla distanza di 58 metri.
La società del presidente Giancarlo Barel ha sorriso anche per il terzo posto (nella finalina) di Celeste Ius nei 200 metri: per lei un buon crono di 25''51, che è anche il suo primato personale.

Celeste Ius si è difesa con le unghie nella gara dei 200 metri

Egbo e Pivetta super al Memorial Oreste Durigon

Collins Egbo, al centro, premiato con la medaglia d'oro nella gara dei 60 ostacoli

 

Nel segno di Collins Egbo e Julie Pivetta. La prima prova di Atletica Giovani 2014, organizzata sabato 3 maggio 2014 a Prodolone dalla Libertas Sanvitese Iperottica ed abbinata alla seconda edizione del Memorial Oreste Durigon, in ricordo dello storico sponsor della società presieduta da Giancarlo Barel, si è aperta con l'exploit di questi due giovanissimi atleti.

 

Mentre l'alfiere di casa ha vinto i 60 ostacoli e l'alto, la purliliese si è messa in evidenza prima nei 60 ostacoli e poi nei 600. Porcia e Libertas Sanvitese, tra l'altro, sono state le società che si sono aggiudicate il maggior numero di medaglie.

Barel riconfermato alla guida della Libertas Sanvitese

Nel segno della continuità. Il presidente uscente Giancarlo Barel è stato rieletto per i prossimi due anni alla guida della Libertas Sanvitese Iperottica.

 

Nel 2015, dunque, Barel avrà ''maturato'' ben 32 anni (ininterrotti) nella veste di primo dirigente del sodalizio di San Vito.

 

Nel Consiglio direttivo sono entrati a far parte Pier Luigi Scodeller (nominato anche vicepresidente) e Roberto Notaristefano, ai quali si aggiungono i riconfermati Rino Bianchini, Gianluigi Bottos, Antonio Bornacin, Luigi Cataldi (segretario), Pietro Comisso, Gherardo De Nicola (tesoriere), Denis Di Gianantonio, Danilo Giusti (vicepresidente), Antero Marcon, Riccardo Muccin (direttore sportivo), Edy Pasut, Denis Pillon, Anselmo Rado, Teodolindo Tavan, Giovanni Tracabelli, Stefano Tracanelli e Giovanni Valentinis.

 

I revisori dei conti sono Tiziano Centis, Mario Medea e Jafet Pasian, mentre medico sportivo e presidente onorario restano rispettivamente Fabio De Battisti e Giovanni Ellerani.

Titolo provinciale nel cross

 

E' cominciato con il piede giusto il 2014 della Libertas Sanvitese Iperottica.

 

Domenica 19 gennaio, a Casarsa, il sodalizio del presidente Giancarlo Barel ha vinto il titolo provinciale maschile di cross. Nella classifica combinata Ragazzi e Cadetti, che ha tenuto conto anche dei verdetti della campestre disputata ai Visinai di Aviano, i sanvitesi, come da previsione, sono saliti sul primo scranno del podio.

 

I meriti sono da dividere tra tutti, anche se Masresha Costa e Nick Zucchetto hanno fatto la differenza.

 

I risultati della manifestazione di Casarsa

Anche Enrico Luciano ed Anna Barlassina passano con il team altoliventino

Paludetto e Ros all'Atletica Brugnera Friulintagli

Luca Paludetto corre verso il traguardo degli 800 metri
Massimo Ros alle prese con il giavellotto

Luca Paludetto e Massimo Ros cambiano ''pelle''. Dal primo gennaio sono entrati a far parte della grande famiglia dell'Atletica Brugnera Friulintagli, società di spicco nel panorama regionale Assoluto dell'atletica leggera.

 

Paludetto, mezzofondista di spicco allenato da Gigi Caravano, tornerà utile al sodalizio altoliventino soprattutto negli 800 e nei 1500; Ros, allenato da Adriano Sappa, promette una stagione grintosa nel giavellotto.

 

Ad entrambi i migliori auguri per nuovi successi dalla Libertas Sanvitese Iperottica.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Libertas Sanvitese "O. Durigon" via Pascatti 6 33078 San Vito al Tagliamento. Sito web creato da Alberto Comisso e gestito da Andrea Fogliato.